La Marcia Verso La Catastrofe Climatica

Il rallentamento della marcia planetaria verso la catastrofe climatica è diventato una questione centrale del dibattito globale e nazionale. Ma c’è la questione altrettanto costosa di affrontare il qui e ora: dagli incendi storici agli uragani senza precedenti, il riscaldamento globale ha rimodellato la vita di milioni di persone, con conseguenze sempre più tragiche.

 

Mentre gli umani devono pagare per porre fine alla combustione dei combustibili fossili, devono anche pagare per cambiare il modo in cui vivono, investono e costruiscono in un mondo mutato dal clima. Lunedì, una commissione internazionale di funzionari governativi e del settore privato ha dichiarato ai paesi e alle società che hanno 15 mesi per avviare le riforme volte ad adattarsi a quel contesto in evoluzione.

 

In un nuovo rapporto, il gruppo di 34 membri, guidato dal fondatore della Microsoft Corp. Bill Gates, l’ex segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon e l’amministratore delegato della Banca mondiale Kristalina Georgieva, ha concluso che 1,8 trilioni di dollari di investimenti entro il 2030 si sono concentrati in cinque categorie: i sistemi di allarme meteorologico, le infrastrutture, l’agricoltura della terraferma, la protezione delle mangrovie e la gestione delle risorse idriche avrebbero prodotto benefici per $ 7,1 trilioni.

 

“Ogni decimo di aumento della temperatura è importante poiché gli impatti si ridimensionano rapidamente, anche esponenzialmente”, scrivono gli autori. “A incrementi di temperatura più elevati, come 3-4 gradi Celsius, diventa quasi certo che attraverseremo punti di non ritorno o cambiamenti irreversibili negli ecosistemi o nei modelli climatici, che limiteranno la nostra capacità di adattamento.”

 

“I governi e le imprese devono ripensare radicalmente il modo in cui prendono le decisioni”, ha detto Ban Ki-moon lunedì in una conferenza stampa. “Abbiamo bisogno di una rivoluzione nella comprensione, pianificazione e finanziamento che renda visibile il rischio climatico”.

 

Nell’accordo di Parigi, ogni paese ha presentato “contributi determinati a livello nazionale” affermando i tagli che sono disposti a fare nelle emissioni di gas a effetto serra, in gran parte attraverso i prezzi del carbonio e le energie rinnovabili. Molto meno famoso, il patto ha anche spinto le nazioni a stabilire politiche che regolano il modo in cui si adatteranno alle mutevoli condizioni man mano che il pianeta continua a riscaldarsi.

 

“Tieni presente che noi Stati in via di sviluppo siamo i meno responsabili delle cause del cambiamento climatico, ma ne siamo le prime vittime”, ha dichiarato Simon Stiell, ministro della resilienza climatica a Grenada, una delle nazioni convenzionate della Commissione.

 

Nel corso dei prossimi 15 mesi, i commissari cercheranno finanziamenti per “percorsi d’azione” che ritengono necessari per preparare le persone al vertice sull’adattamento al clima nei Paesi Bassi nell’ottobre 2020 e ai successivi negoziati delle Nazioni Unite. Tra le proposte più semplici vi sono anche le più potenti: “Rendere visibile il rischio”. Una volta che gli attori economici comprenderanno le sfide in modo più esplicito, “il settore pubblico e quello privato possono lavorare insieme per definire in modo più esplicito il rischio sia nel processo decisionale economico che finanziario”.

 

 

 

Fonte: Bloomberg

 

 

Se sei interessato a scoprire come poter trarre vantaggio da queste operazioni segui anche il nostro corso di Trading gratuito.

 

 

Articoli correlati…

USA Contro Cina: La Guerra Commerciale Deteriora

Facebook Vola Dopo Trimestrali: Utili Sopra Aspettative

Iran Sposta Petrolio nei Porti Cinesi: La Cina Si Prepara Al Contrattacco

Aprono I Negoziati: Fine Della Guerra Tariffaria?

di
10 Settembre, 2019
Check our free signals

Ci Segua


ContattaciTermini e CondizioniPolitica Sulla Privacy

The information and content held within this website has been created by Broker Academy Online and are for educational purposes only. Trading online activities offer no guarantee of earnings. There are many factors including general economic conditions that can have an impact on your investment and past results are not indicative of the future. Trading online can put your money in jeopardy, as the financial or stock markets can move quickly and go up and down against your investment. Invest with capital which is reasonable to you as the investment may fail meaning you lose it plus have to pay additional money.